1556 Incoraggia tuo figlio a usare gli apparecchi acustici | Phonak

Consigli e trucchi per incoraggiare tuo figlio a indossare gli apparecchi acustici

I bambini molto piccoli passano molto tempo a dormire e non indosseranno gli apparecchi acustici in quei momenti. Tuttavia, man mano che i bambini crescono, aumenta anche la durata del tempo di veglia e l'uso degli apparecchi acustici diventa fondamentale. Comprensibilmente, la reazione naturale iniziale è la sorpresa, accompagnata dal desiderio di togliere gli apparecchi acustici, ma nella misura in cui questi sono impostati correttamente con la quantità giusta di volume e intensità del suono, la maggior parte dei bambini non vuole togliersi gli apparecchi acustici.

Man mano che il bambino inizia ad associare un significato al suono, l'impulso a rimuovere gli apparecchi acustici dovrebbe ridursi. Addirittura talvolta i bambini piangono quando gli vengono tolti perché vogliono continuare a sentire ciò che accade attorno a loro!

Puoi iniziare inserendo gli apparecchi acustici nell'ambito della routine quotidiana, facendoli indossare al bambino dal mattino all'ora di andare a letto fin dal primo giorno, così che abbia accesso al parlato e al linguaggio in ogni momento. Tutti i genitori parlano con i loro figli durante il giorno, per salutarli, chiacchierare sulle cose che stanno facendo (lavarsi, vestirsi ecc). Indossare gli apparecchi acustici all'inizio di queste attività e non alla fine consente al genitore e al bambino di stabilire una routine che è fondamentale per consentire al bambino di raccogliere la voce del genitore. Indossare gli apparecchi durante questi momenti di tenerezza, inoltre, gli conferisce una connotazione positiva per entrambe le parti coinvolte.

Se tuo figlio inizia a togliersi molto spesso gli apparecchi acustici, una risposta al problema è controllarne le impostazioni (ad es., l'apparecchio acustico funziona o è acceso? C'è del cerume o dell'umidità che bloccano il tubicino?). Se tuo figlio continua a toglierseli, allora parlane con l'Audioprotesista per far controllare gli apparecchi acustici. A condizione che gli apparecchi acustici siano impostati correttamente, il bambino dovrebbe essere contento di indossarli, perché lo connettono al mondo.

I bambini più grandi e quelli in età prescolare potrebbero desiderare auricolari e apparecchi acustici colorati. A questo scopo, è disponibile un'ampia scelta di auricolari con colori e motivi diversi. Lasciar scegliere a tuo figlio i suoi colori preferiti può aiutarlo a partecipare al processo. Un senso di appartenenza e responsabilità dei propri apparecchi acustici è un obiettivo per i bambini più grandi. I bambini spesso provano diversi colori e fantasie per l'auricolare nel corso del tempo; sono disponibili colori fluorescenti, righe e anche paillette. Molti produttori di apparecchi acustici dispongono di una gamma di colori per l'involucro tra cui scegliere. Alcuni hanno anche adesivi colorati o con diversi motivi che possono essere usati per decorare l'involucro dell'apparecchio acustico.

Vari produttori dispongono di libri speciali per i bambini. Le informazioni sull'ipoacusia vengono fornite in modo comprensibile a un bambino. Gli speciali kit per la cura degli apparecchi acustici per bambini offrono ai genitori tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per prendersi cura degli apparecchi acustici dei figli. Libri, adesivi e giocattoli sono spesso inclusi in questi kit speciali.

Se tuo figlio rifiuta ripetutamente l'amplificazione, puoi chiedere al tuo Audioprotesista di verificare quanto segue:

  • Stato dell'udito
  • Adattamento e condizione dell'auricolare
  • Posizionamento della curvetta acustica e dell'apparecchio acustico sull'orecchio (ad es., lo strumento ha una curvetta di dimensioni pediatriche e/o è posizionato comodamente dietro l'orecchio)
  • Funzionalità e impostazioni dell'apparecchio acustico
  • Presenza di cerume nel canale uditivo

In alcuni casi, i bambini possono sviluppare un'infezione dell'orecchio. Se si sospetta che sia questo il caso, chiedere consiglio al medico o all'Audioprotesista del bambino. Se tuo figlio non sta bene o è molto stanco, basta togliere temporaneamente gli apparecchi. Può essere estremamente motivante tenere traccia degli orari di utilizzo dell'apparecchio acustico su un calendario. Questo ti incoraggia verso l'obiettivo dell'uso a tempo pieno. Alcuni genitori aggiungono anche delle note sui nuovi suoni a cui reagisce il bambino, o i suoni che emette il bambino, per offrire un quadro completo e tenere traccia dei progressi. Sul calendario si può anche registrare l'uso della batteria.

Durante i periodi in cui gli strumenti non sono in uso, devono essere conservati ben lontano dai fratelli o sorelle curiosi e dagli animali domestici.

Quando vengono rimossi per brevi periodi di tempo, gli apparecchi acustici devono essere spenti per ridurre il consumo della batteria. Inoltre, quando si ricevono gli apparecchi acustici controllare che dispongano del vano batteria con blocco pediatrico così che le dita di bimbi curiosi non possano rimuovere le batterie

0