157E Domande sugli apparecchi acustici per bambini | Phonak

Apparecchi acustici per bambini

Domande frequenti

Apparecchi acustici

Perché mio figlio non può indossare apparecchi acustici più piccoli?

Gli apparecchi acustici retroauricolari sono indicati per i bambini piccoli. In base all'ipoacusia di tuo figlio, potrebbe essere il caso di cambiare stile di apparecchio acustico quando entra nell'adolescenza.

Per quanto tempo mio figlio dovrà indossare gli apparecchi acustici?

Gli apparecchi acustici non sono una cura per l'ipoacusia. Se tuo figlio soffre di ipoacusia e questa non può essere migliorata con la chirurgia, viene consigliato l'uso di apparecchi acustici 16D0 . In tal caso, tuo figlio dovrà indossare gli apparecchi acustici per tutta la vita perché ne trarrà grandi benefici che lo aiuteranno con lo sviluppo dell'udito, del parlato e del linguaggio e altri importanti suoni del mondo.

Mio figlio deve indossare gli apparecchi acustici per tutto il giorno tutti i giorni?

Se vuoi che tuo figlio sviluppi le capacità di parlato e linguaggio, dovrà essere esposto in modo continuo al suono. Il bambino dovrà indossare gli apparecchi acustici dal momento in cui si sveglia fino al momento di andare a letto la sera. Alcuni bambini preferiscono indossare gli apparecchi acustici anche durante il pisolino pomeridiano.

Come posso fare in modo che mio figlio tenga gli apparecchi acustici nelle orecchie?

Ci sono molte tecniche che possono aiutarli a mantenerli in posizione o evitare che li perdano. Ad esempio, l'uso di biadesivi ipoallergenici, dispositivi per mantenere fermo l'apparecchio acustico e clip decorate. Se tuo figlio tende a estrarre gli apparecchi acustici, posizionali saldamente di nuovo nelle orecchie. Se tuo figlio fa un "capriccio" aspetta qualche minuto prima di riprovarci. L'obiettivo è insegnare a tuo figlio ad ascoltare e a imparare nuovi suoni indossando gli apparecchi acustici. A condizione che siano stati posizionati adeguatamente, la maggior parte dei bambini vorrà indossarli tutto il giorno perché altrimenti sembrerà loro di essere tagliati fuori. Se il bambino continua a estrarre fuori l'apparecchio acustico, potrebbe essere il caso di verificare con l'Audioprotesista che non vi siano infezioni all'orecchio o piccoli problemi del fitting.

Cosa succede se mio figlio ingerisce una batteria?

Se tuo figlio ingerisce per sbaglio una batteria dell'apparecchio acustico, chiama immediatamente l'ospedale.

Quanto spesso mio figlio avrà bisogno di nuovi auricolari?

Quando i bambini sono molto piccoli, le dimensioni dell'orecchio cambiano molto rapidamente. È possibile che gli auricolari debbano essere sostituiti ogni mese o ogni pochi mesi. Man mano che il bambino crescerà, l'intervallo di tempo tra il cambio di un auricolare e l'altro sarà sempre più lungo. I bambini più grandi avranno bisogno di nuovi auricolari circa una volta all'anno.

Come devo pulire gli apparecchi acustici?

Devi controllare l'auricolare ogni giorno per vedere se ha bisogno di essere pulito. I passaggi base includono la rimozione dell'auricolare dall'apparecchio acustico e la pulizia e l'asciugatura dell'auricolare prima di ricollegarlo all'apparecchio acustico. Deve essere rimosso dall'apparecchio acustico e pulito con cura ogni 1-2 settimane. Quotidianamente, è necessario strofinare l'apparecchio acustico e l'auricolare. È importante non bagnare la parte dell'apparecchio acustico perché potrebbe subire danni.

Come posso ricevere un finanziamento per gli apparecchi acustici?

È meglio parlarne con l'Audioprotesista o il medico. Le leggi e le procedure variano da Paese a Paese.

Quale marca/modello di apparecchio acustico è adatto a mio figlio?

Fornire la stimolazione uditiva il prima possibile è molto importante. L'Audioprotesista conosce a fondo le "funzioni" che un apparecchio acustico deve avere in base al tipo, al grado e alla forma di ipoacusia di tuo figlio. L'Audioprotesista sarà in grado di discutere le opzioni che rispondono al meglio alle esigenze di tuo figlio.

 

Mio figlio ha bisogno di uno o due apparecchi acustici?

Se tuo figlio soffre di ipoacusia da entrambe le orecchie, avrà bisogno di due apparecchi acustici. Se tuo figlio soffre di ipoacusia da un solo orecchio, potrebbe bastare un solo apparecchio acustico. Essere in grado di sentire da entrambi i lati è importante per localizzare, sentire a distanza e udire nel rumore di fondo. Limitare l'uso dell'apparecchio acustico a un solo orecchio se vi è una perdita uditiva bilaterale, limita la capacità di tuo figlio di sentire al suo meglio. Inoltre, priva il cervello della stimolazione necessaria per un corretto sviluppo.

Che cos'è il feedback e cosa posso fare per evitarlo?

Il feedback è quel fischio che fanno gli apparecchi acustici. L'auricolare potrebbe essere diventato troppo piccolo oppure l'apparecchio acustico potrebbe non essere posizionato correttamente nell'orecchio. Talvolta il feedback si verifica quando abbracci tuo figlio. È causato dalla "perdita" del suono amplificato. Può essere causato anche dal troppo cerume nel canale uditivo. Anche oggetti troppo vicini al microfono dell'apparecchio acustico possono provocarlo. Informa l'Audioprotesista se stai avendo problemi di feedback.

Cosa significa "programmare" un apparecchio acustico?

Gli apparecchi acustici possono essere regolati collegandoli a un computer. Gli apparecchi acustici vengono "programmati" quando sono regolati per l'ipoacusia di tuo figlio.

Come posso assicurarmi 2E72 che mio figlio utilizzi in modo costante l'apparecchio acustico?

Inizia ogni giorno con un controllo audio. Fai indossare gli apparecchi acustici a tuo figlio quando si alza. Fai indossare gli apparecchi acustici a tuo figlio per tutto il giorno. L'obiettivo è utilizzare l'apparecchio acustico a tempo pieno. Potrebbe essere utile tenere un calendario dell'uso giornaliero dell'apparecchio acustico da condividere con l'Audioprotesista.

Esiste un gruppo di sostegno per i genitori dei bambini che soffrono di ipoacusia?

Conoscere altri genitori di bambini ipoacusici nella propria comunità può essere molto importante. Sanno cosa stai affrontando e possono offrirti informazioni che ti saranno utili. Alcune comunità hanno organizzazioni a cui puoi aderire per stabilire questi contatti. Se stai utilizzando il programma statale genitore/figlio o i servizi di intervento precoci dello Stato, loro possono essere in grado di aiutarti. Talvolta, i professionisti che lavorano a contatto con tuo figlio possono aiutarti a stabilire questi contatti. Esistono anche molti gruppi di sostegno e risorse di informazioni disponibili su Internet. Molte organizzazioni hanno forum di discussione su Internet, chat room, e-mail e liste pensate per genitori, fratelli e altri.

Impianti cocleari

Che cos'è un impianto cocleare?

Un impianto cocleare è un dispositivo che aiuta alcune persone non udenti o con difficoltà uditive a sentire. È composto da una parte interna e da una parte esterna. La parte interna è posizionata sotto la pelle dietro l'orecchio e dentro l'orecchio interno dal medico. La parte esterna include un microfono e un processore del parlato e si indossa all'esterno dell'orecchio.

Qual è la differenza tra un apparecchio acustico e un impianto cocleare?

Un apparecchio acustico è un dispositivo che amplifica i suoni e si indossa nell'orecchio. Un impianto cocleare è un dispositivo che amplifica un segnale elettrico ed è impiantato nella coclea (orecchio interno) tramite intervento chirurgico.

Mio figlio si dovrebbe mettere un impianto cocleare?

Ricevere un impianto cocleare è un grande passo. Scopri tutto ciò che puoi sugli impianti cocleari e parla degli impianti con altre persone:

  • Parla con il team dell'impianto cocleare su come potrà aiutare tuo figlio. Se esiste più di un centro di impianti vicino a te, parla con entrambi.
  • Parla con altri genitori i cui figli hanno ricevuto un impianto cocleare della loro esperienza.
  • Parla degli impianti cocleari con altre persone non udenti. Prova a pensare quali sono i tuoi obiettivi per tuo figlio. Chiediti in che modo pensi che un impianto cocleare aiuterà tuo figlio a raggiungere questi obiettivi.

Un impianto cocleare aiuterà mio figlio a sentire bene?

Un impianto cocleare non è una cura miracolosa per l'ipoacusia. L'impianto da solo non aiuterà tuo figlio a imparare a parlare. L'impianto cocleare offre semplicemente a tuo figlio la possibilità di sentire il suono. Il lavoro vero e proprio inizia dopo che il bambino ha ricevuto l'impianto. Passerai molte ore a esercitare la capacità di ascolto e di linguaggio prima che tuo figlio impari a parlare. La qualità e la quantità di linguaggio e di esercizio di ascolto determinerà quanto e con quale velocità tuo figlio imparerà a parlare.

Quali sono i rischi connessi a ricevere un impianto cocleare?

Come qualsiasi intervento chirurgico, esistono dei rischi che dovresti conoscere. Tieni presente che la maggior parte di queste operazioni non causano problemi. Il tuo medico dovrà spiegarti tutti i rischi.

Nei centri di impianto cocleare vengono utilizzati diversi approcci?

L'approccio di team viene usato in molti entri di impianto. I membri del team valuteranno tuo figlio e la tua famiglia per stabilire se l'impianto cocleare è una scelta adatta.

Ecco un elenco di persone che potrebbero fare parte del team:

  • Un Audioprotesista sottoporrà tuo figlio a un test dell'udito con e senza apparecchi acustici.
  • Un logopedista testerà le capacità espressive di tuo figlio.
  • Un otorinolaringoiatra controllerà se tuo figlio presenta un'infezione o altri problemi che potrebbero interferire con l'impianto. Il medico potrà ordinare una risonanza magnetica o una TAC per guardare la struttura dell'orecchio interno.
  • Un insegnante per non udenti o un consulente educativo ti informerà sui programmi educativi per tuo figlio.
  • Un assistente sociale ti informerà se la tua famiglia è in grado o meno di affrontare il lavoro che sarà necessario. L'assistente sociale potrebbe anche aiutarti a capire chi pagherà l'impianto.
  • Uno psicologo parlerà con te e con tuo figlio degli obiettivi, paure e timori sulla procedura di impianto cocleare.

Ora che mio figlio indossa un impianto cocleare, perché dovrebbe aver bisogno di indossare un apparecchio acustico nell'orecchio non impiantato?

Un bambino che indossa un impianto cocleare in un orecchio e ha una ipoacusia grave senza amplificazione nell'altro orecchio può ascoltare solo con un orecchio.

Prova a tapparti un orecchio mentre parli con un amico in un ambiente rumoroso e noterai presto che diventa difficile capire cosa sta dicendo il tuo amico. Usare due orecchie per sentire rende più facile l'ascolto in situazioni rumorose e rende più facile individuare da dove provengono i suoni. Tuo figlio non può approfittare di questi vantaggi che hai tu quando ascolta con l'amplificazione solo in un orecchio.

Inoltre, se tuo figlio non utilizza l'udito residuo nell'orecchio non impiantato, quell'orecchio potrebbe perdere gradualmente la capacità di analizzare i suoni. Senza amplificazione, l'orecchio non è stimolato dai suoni e non sarà capace di funzionare bene se e quando tuo figlio dovrà farvi affidamento in futuro.

0