1551 FAQ - Apparecchi acustici per bambini | Phonak

Apparecchi acustici per bambini

Domande frequenti

Perché mio figlio non può indossare apparecchi acustici più piccoli?

Gli apparecchi acustici retroauricolari sono i migliori per i bambini piccoli. In base all'ipoacusia di tuo figlio, potrebbe essere il caso di cambiare stile di apparecchio acustico quando entra nell'adolescenza.

Per quanto tempo mio figlio dovrà indossare gli apparecchi acustici?

Gli apparecchi acustici non sono una cura per l'ipoacusia. Se tuo figlio soffre di ipoacusia e questa non può essere migliorata con la chirurgia, viene raccomandato l'uso di apparecchi acustici. In tal caso, tuo figlio dovrà indossare gli apparecchi acustici per tutta la sua vita perché ne trarrà grandi benefici che lo aiuteranno con lo sviluppo dell'udito, del parlato e del linguaggio e altri importanti suoni del mondo.

Mio figlio deve indossare gli apparecchi acustici 16D0 per tutto il giorno tutti i giorni?

Se vuoi che tuo figlio sviluppi le capacità di parlato e linguaggio, dovrà essere esposto in modo continuo al suono. Il bambino dovrà indossare gli apparecchi acustici dal momento in cui si sveglia fino al momento di andare a letto la sera. Alcuni bambini preferiscono indossare gli apparecchi acustici anche durante il pisolino pomeridiano.

Come posso fare in modo che mio figlio tenga gli apparecchi acustici nelle orecchie?

Ci sono molte tecniche che possono aiutarli a mantenerli in posizione o evitare che li perdano. Ad esempio, l'uso di biadesivi ipoallergenici, dispositivi per mantenere fermo l'apparecchio acustico e clip decorate. Se tuo figlio tende a estrarre gli apparecchi acustici, posizionali saldamente di nuovo nelle orecchie. Se tuo figlio fa un "capriccio" aspetta qualche minuto prima di riprovarci. L'obiettivo è insegnare a tuo figlio ad ascoltare e a imparare nuovi suoni indossando gli apparecchi acustici. A condizione che siano stati posizionati adeguatamente, la maggior parte dei bambini vorrà indossarli tutto il giorno perché altrimenti sembrerà loro di essere tagliati fuori. Se il bambino continua a estrarre fuori l'apparecchio acustico, potrebbe essere il caso di verificare con l'Audioprotesista che non vi siano infezioni all'orecchio o piccoli problemi del fitting.

Cosa succede se mio figlio ingoia una batteria?

Se tuo figlio ingoia per sbaglio una batteria dell'apparecchio acustico, chiama immediatamente l'ospedale.

Quanto spesso mio figlio avrà bisogno di nuovi auricolari?

Quando i bambini sono molto piccoli, le dimensioni dell'orecchio cambiano molto rapidamente. È possibile che gli auricolari debbano essere sostituiti ogni mese o ogni pochi mesi. Man mano che il bambino crescerà, l'intervallo di tempo tra il cambio di un auricolare e l'altro sarà sempre più lungo. I bambini più grandi avranno bisogno di nuovi auricolari circa una volta all'anno.

Come devo pulire gli apparecchi acustici?

Devi controllare l'auricolare ogni giorno per vedere se ha bisogno di essere pulito. I passaggi base includono la rimozione dell'auricolare dall'apparecchio acustico e la pulizia e l'asciugatura dell'auricolare prima di ricollegarlo all'apparecchio acustico. Deve essere rimosso dall'apparecchio acustico e pulito con cura ogni 1-2 settimane. Quotidianamente, è necessario strofinare l'apparecchio acustico e l'auricolare. È importante non bagnare la parte dell'apparecchio acustico perché potrebbe subire danni.

Come posso ricevere un finanziamento per gli apparecchi acustici?

È meglio parlarne con l'Audioprotesista o il medico. Le leggi e le procedure variano da paese a paese.

Quale marca/modello di apparecchio acustico è il migliore?

Fornire la stimolazione uditiva il prima possibile è molto importante. L'Audioprotesista conosce a fondo le "funzioni" che un apparecchio acustico deve avere in base al tipo, al grado e alla forma di ipoacusia di tuo figlio. L'Audioprotesista sarà in grado di discutere le opzioni che rispondono al meglio alle esigenze di tuo figlio.

Mio figlio ha bisogno di uno o due apparecchi acustici?

Se tuo figlio soffre di ipoacusia da entrambe le orecchie, avrà bisogno di due apparecchi acustici. Se tuo figlio soffre di ipoacusia da un solo orecchio, potrebbe bastare un solo apparecchio acustico. Essere in grado di sentire da entrambi i lati è importante per localizzare, sentire a distanza e udire nel rumore di fondo. Limitare l'uso dell'apparecchio acustico a un solo orecchio se vi è una perdita uditiva bilaterale, limita la capacità di tuo figlio di sentire al suo meglio. Inoltre, priva il cervello della stimolazione necessaria per un corretto sviluppo.

Che cos'è il feedback e cosa posso fare per evitarlo?

Il feedback è quel fischio che fanno gli apparecchi acustici. L'auricolare potrebbe essere diventato troppo piccolo oppure l'apparecchio acustico potrebbe non essere posizionato correttamente nell'orecchio. Talvolta il feedback si verifica quando abbracci tuo figlio. È causato dalla "perdita" del suono amplificato. Può essere causato an 1E3F che dal troppo cerume nel canale uditivo. Anche oggetti troppo vicini al microfono dell'apparecchio acustico possono provocarlo. Informa l'Audioprotesista se stai avendo problemi di feedback.

Cosa significa "programmare" un apparecchio acustico?

Gli apparecchi acustici possono essere regolati collegandoli a un computer. Gli apparecchi acustici vengono "programmati" quando sono regolati per l'ipoacusia di tuo figlio.

Come posso assicurarmi che mio figlio utilizzi in modo costante l'apparecchio acustico?

Inizia ogni giorno con un controllo audio. Fai indossare gli apparecchi acustici a tuo figlio quando si alza. Fai indossare gli apparecchi acustici a tuo figlio per tutto il giorno. L'obiettivo è utilizzare l'apparecchio acustico a tempo pieno. Potrebbe essere utile tenere un calendario dell'uso giornaliero dell'apparecchio acustico da condividere con l'Audioprotesista.

Esiste un gruppo di sostegno per i genitori dei bambini che soffrono di ipoacusia?

Conoscere altri genitori di bambini ipoacusici nella propria comunità può essere molto importante. Sanno cosa stai affrontando e possono offrirti informazioni che ti saranno utili. Alcune comunità hanno organizzazioni a cui puoi aderire per stabilire questi contatti. Se stai utilizzando il programma statale genitore/figlio o i servizi di intervento precoci dello Stato, loro possono essere in grado di aiutarti. Talvolta, i professionisti che lavorano a contatto con tuo figlio possono aiutarti a stabilire questi contatti. Esistono anche molti gruppi di sostegno e risorse di informazioni disponibili su Internet. Molte organizzazioni hanno forum di discussione su Internet, chat room, e-mail e liste pensate per genitori, fratelli e altri.

0